Carrello

Non ci sono prodotti nel carrello

Il Nostro Blog

Parliamo di lumache, prodotti cosmetici a base di bava di lumaca e molto altro..

Bava di lumaca: le proprietà e gli utilizzi
La popolarità della bava di lumaca nasce in primo luogo dalle preziose sostanze di cui è naturalmente composta.
Questa secrezione mucosa, infatti, è un concentrato di sostanze nutritive e rigeneranti, tra cui ingredienti costantemente applicati in ambito cosmetico come l’allantoina, l’acido glicolico, l’acido ialuronico, l’elastina, il collagene ed alcune vitamine, proteine e peptidi.

 

LA BAVA DI LUMACA È AD OGGI UNA SOSTANZA RICONOSCIUTA A LIVELLO MONDIALE PER ESSERE PARTICOLARMENTE EFFICACE NEL CONTRASTARE RUGHE E SMAGLIATURE.

Ma non solo questo.

La bava di lumaca è conosciuta più di tutto per le sue proprietà anti-invecchiamento. Aiuta a stimolare la formazione di collagene ed elastina, di cui è tra l’altro naturalmente ricca, protegge la pelle dai radicali liberi, lenisce la pelle, ripara i tessuti danneggiati e ripristina l’idratazione. Può essere usata per trattare pelle secca, rughe e smagliature, acne e rosacea, macchie senili, bruciature, ed è ottima anche per trattare le cicatrici.

Vediamo nel dettaglio le 5 sostanze di maggior interesse presenti naturalmente nella bava di lumaca, e cerchiamo di capire il perché sono così utili per la nostra pelle.

1) Allantoina
Diversi studi mostrano che l’allantoina contenuta nella bava di lumaca, conosciuta anche con il nome chimico glioxil diurea, stimola l’epitelizzazione (ricostruzione dell’epitelio) della pelle, stimolando la proliferazione cellulare. L’allantoina, inoltre, aiuta a rimuovere le cellule morte del tessuto necrotico e agisce sulla rigenerazione di nuove cellule.

In più, l’allantoina è stata studiata per avere un effetto protettivo sulla pelle, prevenendo le sostanze chimiche contenute in alcuni saponi e gli oli per la cura della pelle che abusano della pelle. L’allantoina è un anti-irritante naturale. Cosa non scontata, la FDA (Food and Drug Administration) nonché l’EMA (European Medicines Agency) approvano l’uso di allantoina nelle creme per la pelle, come ingrediente utile in ambito cosmetico.

2) Acido glicolico
L’acido glicolico esfolia e consente il peeling (desquamazione) dell’epidermide, rimuovendo le cellule morte che si trovano sulla superficie della pelle. Inoltre, cosa ancora più importante, l’acido glicolico contribuisce alla pulizia dell’epidermide favorendo la penetrazione degli altri componenti presenti nella crema di bava di lumaca attraverso i follicoli piliferi per esercitare le loro proprietà terapeutiche sugli strati più profondi della pelle.

3) Proteine e vitamine
La bava di lumaca viene impiegata per i benefici offerti a capelli e pelle e per le sue potenti proprietà antiossidanti, garantite dall’elevata concentrazione di vitamine (in particolare vitamina C e vitamina E) e proteine che l’animale produce attraverso la sua dieta vegetale. Le proteine aiutano a nutrire la pelle e renderla più morbida. Le vitamine rafforzano l’azione degli antibiotici naturali presenti favorendo anche la rimarginazione di eventuali ferite.

4) Antibiotici naturali
Gli antibiotici naturali presenti nella bava di lumaca sono sostanze in grado di combattere le infezioni causate da batteri solitamente presenti sulla pelle come lo Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Pseudomonas aeruginosa, e tutta la famiglia di batteri coinvolti nell’acne. È anche per questo che risulta molto efficace nella depurazione della pelle affetta da impurità batteriche (che spesso causano acne).

5) Collagene ed elastina
Questi due importanti ingredienti del tessuto connettivo della pelle si trovano naturalmente e in maniera abbondante nell’estratto di bava di lumaca.
Il collagene è una parte essenziale del derma che dona alla pelle morbidezza e compattezza, soprattutto quando è associata all’elastina.
L’elastina previene l’invecchiamento della pelle. Come suggerisce il nome, l’elastina consente ai tessuti di allungarsi e tornare al loro stato iniziale dopo lo stretching conferendo flessibilità ed elasticità all’epidermide.